FCA: dal 2022 stop alle auto diesel

Il Financial Times ha rivelato che tra quattro anni il gruppo FCA non produrrà più motori diesel

Dal 2022 Fiat Chrysler Automobiles abbandonerà la produzione delle vetture diesel. I motivi di questa decisione sono da ricercare nel crollo della domanda e negli elevati costi per rendere la tecnologia più performante con gli standard delle emissioni imposti dalle più recenti normative a livello europeo e americano.  Il Financial Times ha sottolineato che la novità riguarderà tutti i brand, da Jeep a Ram, da Dodge a Chrysler, da Maserati ad Alfa Romeo e Fiat. L’annuncio verrà dato il 1 giugno in concomitanza con la presentazione del nuovo piano industriale e finanziario che Sergio Marchionne, amministratore delegato FCA illustrerà a Balocco (VC). Dopo Toyota e Volkswagen, anche, FCA non produrrà più autovetture diesel. Tale scelta rappresenta un processo graduale e inevitabile, che avrà come obiettivo un’accelerazione di FCA sul fronte delle motorizzazioni ibride, benzina più elettrico.  

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti