LA SCATOLA NERA E LA SUA VALENZA PROBATORIA

  • a cura di Licia Albertazzi
  • Pubblicato in Legislazione
Appena approvata la legge annuale sulla concorrenza, senza aver bisogno della sfera di cristallo, avevamo ipotizzato che così com’era stata impostata la regolamentazione della scatola nera, nella parte dedicata alla validità dei dati prodotti in giudizio, avrebbe procurato lavoro per i giudici. Non sono passati che pochi mesi ed ecco avverarsi la profezia con una prima sentenza che rinvia il tutto alla Corte di Cassazione per incostituzionalità.

A due mesi dall’entrata in vigore della Legge Concorrenza - legge 124/2017 -, applicata dal 29 agosto scorso, eccone i primi riflessi negativi. Il Giudice di Pace di Barra, l'Avv. Massimo Ruscillo, ha sollevato questione di legittimità costituzionale relativa all'art. 145bis del riformato Codice delle assicurazioni private, relativamente alle condizioni di ammissibilità della scatola nera quale mezzo di prova. Ciò significa che la Corte costituzionale – il Giudice che nel nostro ordinamento ha la funzione di verificare che le leggi siano “compatibili” con le norme fondamentali dello Stato contenute nella Costituzione italiana – se riterrà fondata la questione dovrà pronunciarsi circa la legittimità o meno di tale articolo, col potere di modificarlo o addirittura di eliminarlo. Il Giudice di Pace ha rilevato diversi aspetti critici della norma che, al primo comma, così recita: “Quando uno dei veicoli coinvolti in un incidente risulta dotato di un dispositivo elettronico che presenta le caratteristiche tecniche e funzionali stabilite ai sensi dell'art. (…) fatti salvi, in quanto compatibili, i dispositivi elettronici già in uso alla data di entrata in vigore delle citate disposizioni, le risultanze del dispositivo formano piena prova, nei procedimenti civili, dei fatti a cui esse si riferiscono, salvo che la parte contro la quale sono state prodotte dimostri il mancato funzionamento o la manomissione del predetto dispositivo”. Questo articolo è possibile leggerlo sul numero novembre/dicembre di ioCarrozziere.

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti