SOS, Carrozzeria

  • Pubblicato in News

Anche se “the day after” non è ancora stato dato, parlando con diversi operatori, possiamo dire che l’inizio di questa settimana ha visto la riapertura di qualche centro di riparazione. Ci siamo infatti resi conto che, chiamando alcuni carrozzieri, qualcuno ci ha risposto che è operativo, anche se a ranghi ridotti.

Siamo aperti, ma sta lavorando il 20% dei dipendenti – ci racconta Fabio della Carrozzeria Mattioli di Spoleto - che vengono in carrozzeria su chiamata e seguendo una turnazione, in modo da non lasciarli a casa tutta la settimana. In questa situazione, abbiamo adottato tutte le precauzioni del caso e tutto il personale è stato dotato di mascherina, guanti e gel sanificante. I ricambi arrivano abbastanza regolarmente anche se i corrieri non entrano in carrozzeria; scaricano nel piazzale e la merce la portiamo dentro noi. Che cosa stiamo facendo? Ci stiamo dedicando principalmente alla manutenzione della struttura, poi stiamo sanificando gli ambienti di lavoro e abbiamo avviato la manutenzione straordinaria di forni e attrezzature”. L’intervista completa a Fabio sarà disponibile sul numero di maggio di ioCarrozziere”.

Anche Michele della Carrozzeria PM CAR di Muggio alle porte di Milano lavora a ranghi ridotti. “Siamo aperti con una parte dei collaboratori, tra lattonieri e verniciatori, nel rispetto totale della loro sicurezza. Oltre alla normale assicurazione professionale abbiamo stipulato anche una polizza speciale, dedicata al momento, con le Generali. Per quanto riguarda il lavoro posso dire che il numero dei sinistri in questi giorni è davvero basso; stiamo però recuperando vetture già autorizzate dalle compagnie per il via dei lavori, sinistri per tentati furti e sinistri di poca rilevanza… Abbiamo deciso di rimanere operativi perché nella nostra area geografica – tra Monza e Brianza – ci sono molte aziende attive che hanno bisogno di vetture sostitutive per gli spostamenti ”.

Questi sono solo due esempi di carrozzerie che sono rimaste aperte per diversi motivi e che si aspettano, come molti altri operatori, che il Coronavirus rallenti la morsa. Non sarà facile anche perché spesso ci si sente abbandonati. Noi non vi lasceremo soli e proprio per questo abbiamo pensato di invitarvi a mandare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per qualsiasi quesito e informazione relativo alla vostra attività. Vi risponderemo in prima persona o vi faremo rispondere da autorevoli consulenti. ioCarrozziere è e sarà sempre con voi!

 

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti