Il colore è vita, finiture speciali sui veicoli

Autoveicoli con colori attraenti ed effetti speciali ci rallegrano la vita e orientano la scelta dei consumatori, ma rendono più impegnativa la riverniciatura in carrozzeria in caso di riparazione

Se è vero che l'intero organismo umano (come tutto l'Universo) è vibrazione, energia elettromagnetica, allora la percezione dei colori, grazie al fatto che ogni tinta possiede un proprio spettro, contribuisce a riportare l'equilibrio là dove è stato momentaneamente perso o indurre particolari stati d’animo.

Auto belle, confortevoli, sicure, sempre più sofisticate, ricercate nel design e accattivanti nei colori, orientano la scelta o il sogno dei consumatori. I formulatori di vernici lavorano direttamente con i fornitori di pigmenti per sviluppare e commercializzare nuove sostanze colorate a effetto speciale per generare eccitanti spazi cromatici che accentuino le bodylines dei nuovi veicoli. Oltre a provocare una risposta emotiva nei compratori di auto, i pigmenti a effetto sono spesso tenuti a svolgere più funzioni aggiuntive. Inoltre, molti dei rivestimenti interni hanno lo scopo di fornire proprietà tattili interessanti e, oltre agli effetti cromatici, devono presentare un'elevata resistenza agli oli per il corpo, alla sudorazione, a cosmetici e altri prodotti chimici.

Le vernici a effetto sono il segmento in più rapida crescita del mercato dei pigmenti ad alte prestazioni, presenti nel 65% dei colori automobilistici per le nuove costruzioni in Europa.

Le formulazioni delle vernici attuali hanno concentrazioni di pigmento più elevate e gli strati di rivestimento sono più sottili. I nuovi substrati più sottili hanno problemi di rugosità superficiale e di adesione che richiedono la loro riformulazione. Generalmente, l'uso di dimensioni più piccole delle particelle fornisce un aspetto più liscio con una buona lucentezza. Tuttavia, per ottenere gli effetti cromatici e il buon comportamento del flop, i produttori devono distribuire uniformemente le particelle e ottimizzarne le dimensioni. I primer ultra lisci che sono attualmente utilizzati hanno contribuito ad attenuare il fenomeno permettendo di ottenere un aspetto migliore, simile al vetro, creando una base più liscia su cui verniciare. Questa tendenza di assottigliare il rivestimento ha guidato lo sviluppo di nuove particelle, come quelle di alluminio colorate, che conferiscono brillante lucentezza metallica ad alta intensità cromatica.

Se siete interessati a leggere l’intero articolo richiedete la copia della rivista io carrozziere del numero di marzo 2018 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti