MATERIALI DI CONSUMO

  • a cura di Valter Zuliani
  • Pubblicato in Gestione
Nel corso del 2016 abbiamo trattato argomenti concernenti la classificazione delle carrozzerie, il costo della mano d’opera, e non potevamo trascurare un altro elemento che gioca un ruolo importante nell’economia aziendale del carrozziere: i materiali di consumo.

Gli autoriparatori hanno bisogno di una solida base di formazione in tutti i settori ed essere pronti per ottenere il massimo ritorno sui ricambi, sulla mano d’opera e sui materiali utilizzati nei cicli produttivi. La migliore soluzione per garantire un adeguato ritorno economico è quella di analizzare bene il tipo d’intervento da eseguire e di calibrare al meglio il preventivo. Una volta effettuata una corretta valutazione, salvo inconvenienti che possono insorgere in corso d’opera, è possibile garantire i costi e una giusta remunerazione sulle tre voci principali: ricambi, mano d’opera e materiali di consumo senza che possano essere sollevate eccezioni di sorta da parte del cliente o di chi paga per suo conto la riparazione. I materiali di consumo e in particolare quelli vernicianti, rappresentano la spina nel fianco degli autoriparatori che si lamentano di non essere remunerati sufficientemente per questa sempre più importante voce di spesa. Se vuoi procedere con la lettura clicca QUI.

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti