Mercato auto, gli automobilisti italiani puntano sull’usato

Gli automobilisti italiani continuano ad amare le auto usate, complice il particolare periodo che sta attraversando il settore automotive, caratterizzato da una forte incertezza proveniente dal mercato di auto nuove. L'usato gode quindi di buona salute e continua la sua crescita (nonostante le oscillazioni) anche nel primo semestre di quest’anno che si chiude positivamente con un +1%, rispetto al medesimo periodo del 2018.

Il dato assume ancora più rilevanza se si considera che nello stesso periodo il mercato del nuovo è calato del 3,5%, inoltre l’usato in Italia vive un periodo decisamente positivo se confrontato anche ad alcuni paesi europei, tra cui il Belgio (-8%), l’Austria (-1%), la Germania (-1%) e l’Olanda (-0,1%).

Nonostante la cosiddetta “demonizzazione del diesel”, questo tipo di alimentazione continua a fare breccia nel cuore degli italiani raggiungendo quasi sei richieste totali su dieci (59,3%), mentre lo scorso anno era al 61%.

Il prezzo medio delle auto offerte sul mercato è pari a 13.530 euro che sale però fino a quota 26.570 euro se si parla di auto ibride ed elettriche. L’età media delle auto in vendita è di 8,2 anni e tra i modelli più richiesti in assoluto si conferma ancora una volta la Volkswagen Golf, mentre tra le auto ibride ed elettriche spicca la Toyota Auris. Questi dati sono stati diffusi dall’Osservatorio di AutoScout24, il portale di annunci auto e moto, che ha stilato questa ricerca sul mercato delle auto usate in Italia nel I semestre 2019.

“Dall’analisi dell’Osservatorio di AutoScout24 un dato emerge chiaramente: in Italia, rispetto ad altri Paesi europei, l’usato rappresenta la soluzione preferita, soprattutto per i vantaggi economici che questa scelta comporta - ha dichiarato Sergio Lanfranchi, Centro Studi AutoScout24 che ha aggiunto - le ricerche ci dicono che molti utenti continuano a credere nel diesel, soprattutto in quello pulito e moderno, in linea con l’attuale normativa vigente. Il cambiamento verso le motorizzazioni elettriche ed elettrificate avverrà in un orizzonte temporale più lungo, anche se la coscienza green emerge sempre più chiaramente.”

 

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti