Il privato sceglie il noleggio

Nei primi cinque mesi del 2018 il noleggio a lungo termine ha proseguito la sua marcia con un incremento dell’11% sul 2017, in un mercato complessivo stabile. Quando arriva il momento di cambiare l’auto, sempre più clienti scelgono il noleggio e si tratta in larga misura di privati

Il fenomeno è iniziato pochi anni fa, ma sta crescendo rapidamente. Fino a pochi anni fa, il NLT era utilizzato dalle flotte e si presentava ormai stabile dal 2008, con le immatricolazioni che andavano a sostituire le vetture vendute a fine contratto. Ma già l’anno successivo fu registrato un saldo positivo tra acquisti e vendite, pari a oltre un punto e mezzo di quota di mercato guadagnato. A cui negli anni successivi si sono aggiunti guadagni crescenti, fino a superare il 5% di quota aggiuntiva nel 2017: nel triennio 2015/17 200.000 nuovi automobilisti sono entrati nel sistema del NLT. È il segno dei tempi che cambiano e vuol dire che come automobilisti siamo ben vivi. Tuttavia, per uno che festeggia c’è qualcuno meno contento. Federauto, l’associazione dei concessionari, ha indicato nella sua mission di voler “ricondurre in un alveo appropriato il NLT, che oggi si pone come un canale di vendita alternativo a quello ufficiale delle concessionarie, con condizioni di acquisto migliori delle nostre e senza l’impegno di onerosi standard contrattuali”. Nel 2017 su cento auto immatricolate (escluse quelle destinate al rent-a-car) quattordici erano oggetto di un contratto di NLT, contro le sei del 2010.

 

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti