SCAMBIO DI FRONTE

Scambio delle posizioni tra le assicurazioni e i carrozzieri: quello che non andava bene a una parte nelle audizioni presso la Camera, dopo le ultime modifiche al disegno di legge “concorrenza”, oggi va bene al Senato e viceversa.

Salvatore Rossi Ivass

Nell’udienza dell’11 novembre, presso la 10° Commissione (Industria, Commercio, Turismo) del Senato, sono stati sentiti in forma non ufficiale, i rappresentati nazionali dei carrozzieri, dell’Ania e dell’Ivass. Ciascuna delle parti ha motivato le ragioni del proprio assenso o dissenso, auspicando, secondo i contrapposti interessi, la conferma delle modifiche adottate o il ritorno alle origini del provvedimento, magari con velate pressioni sul fatto che, vanificando quello che era l’originario intendimento del Governo di agevolare gli utenti con provvedimenti impositivi alle compagnie di assicurazione, ma favorevoli al consumatore, sono stati eliminati anche i relativi sconti sul premio di polizza.

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti