SOLUTRANS 2019 : un incubatore di soluzioni che rispondono alle sfide del futuro

  • Pubblicato in News

La prossima edizione di SOLUTRANS che si svolgerà dal 19 al 23 novembre a Eurexpo Lione, presenterà il lavoro condotto da CARA e dai suoi associati, nell’ambito della filiera automobilistica e dei sistemi di trasporto della regione Auvergne-Rhône-Alpes.

Cluster della Regione Auvergne-Rhône-Alpes e Polo di Competività, CARA persegue due grandi obiettivi complementari: 

  • Accompagnare i cambiamenti della mobilità urbana, più particolarmente quelli dei sistemi di trasporto di persone e di merci.
  • Federare e animare la filiera automobilistica & del veicolo industriale nella regione Auvergne-Rhône-Alpes, area di fonitori di tecnologie all’avanguardia per il veicolo del futuro.

 Dall’idea al mercato, CARA realizza azioni collettive, grazie a tre grandi assi di lavoro: 

  • Innovare accompagnando i propri associati dall’ideazione alla realizzazione di progetti innovativi individuali o collaborativi attorno a 5 programmi di ricerca strutturando le competenze tecniche e tecnologiche dell’ecosistema CARA : motorizzazione e trasmissione, sicurezza, architettura del veicolo, sistema di trasporto intelligente, modellizzazione e gestione della mobilità.
  • Dimostrare identificando siti sperimentali per valutare le innovazioni in situazioni reali e per confrontare la loro accettabilità e la loro maturità tecnica, normativa, economica, ambientale e sociale.
  • Sviluppare rafforzando la capacità delle aziende di progettare e industrializzare prodotti innovativi, trovare un accesso vantaggioso per i nuovi mercati, diversificare la loro produzione per stare al passo con i cambiamenti tecnologici del settore e anticipare i cambiamenti nelle competenze richieste dai settori.

Nell’ambito del suo evento dedicato all’innovazione "Innovative Mobility by CARA", il cluster di competitività presenterà 35 progetti nello spazio SOLUTRANS 4.0 – ubicato nel Pad. 5 del salone - risultati del lavoro quotidiano con i suoi membri tra cui la Federazione Francese della Carrozzeria, sui temi dell’ambiente, dell'energia, dei sistemi intelligenti …

Tra questi : 

  • Migliorare la qualità dell'aria, questa è la sfida del progetto Qaicar presentato da Efi Lighting che lavora sulla qualità dell’aria interna nell’abitacolo. Fornisce una soluzione originale di depolluzione battericida basata su un accoppiamento di fotocatalisi e di catalisi che purifica l’aria in 5-10 minuti. 
  • Sviluppare una nuova generazione di veicoli autonomi. Il progetto EBSF2 guidato da RATP, CEA e Iveco Bus dimostra la fattibilità tecnica dell’automazione del parcheggio con la dimostrazione del garage autonomo di un bus. 
  • Facilitare la ricarica dei veicoli elettrici attraverso il progetto ELVIS che sviluppa una soluzione di induzione domestica utilizzando l’energia solare e lo scaldabagno domestico. 
  • Smantellare le città con lo sviluppo di un concetto di veicoli elettrici leggeri e compatti che possono essere nidificati per risparmiare spazio nei parcheggi e ridistribuire facilmente su diversi punti di accesso. Fa parte del progetto europeo ESPRIT (Easily distributed Personal Rapid Transit). 

Questo spazio accoglierà anche numerose start-up come:

Gulplug, una struttura creata da Schneider Electric che ha sviluppato il sistema P-Plate, un accessorio per il collegamento automatico dei veicoli elettrici per una ricarica semplificata e senza rischio di dimenticanza da parte del conducente.

Twinswheel, che testano droidi per fare acquisti per i clienti con ridotta mobilità o trasportare attrezzature degli operatori della rete elettrica.

ZeCombi, un’azienda specializzata nella consegna dell’ultimo kilometro. Propone un veicolo utilitario urbano elettrico in grado di caricare due container mobili per consegnare in un giorno tanto quanto un camion .

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti