Sentenza della Corte Costituzionale sul bollo auto

  • Pubblicato in News

Una storica sentenza sul bollo auto è stata emessa dalla Corte Costituzionale che ha affidato totalmente alle Regioni la discrezionalità in materia, purché nei limiti del massimale imposto dalle norme statali.

La sentenza in questione è la n. 122 del 20 maggio 2019 con cui i giudici costituzionali hanno stabilito che le peculiarità attribuite alla tassa automobilistica competono alle Regioni. L’autonomia regionale ha il solo limite di non aumentare la pressione fiscale oltre i limiti fissati dal legislatore statale.

Pertanto, per sviluppare un’autonoma politica fiscale in funzione di specifiche esigenze, le Regioni possono introdurre esenzioni anche se non previste dal legislatore statale.

Per esempio, nel caso della regione Lombardia chi dispone il pagamento automatico del bollo direttamente con prelievo dal proprio conto corrente, si ha diritto a uno sconto del 10% .

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti