Citroen, Raduno del Secolo: numeri e segreti dello storico evento

Dal 19 al 21 luglio, al mitico sito di La Ferté-Vidame, si è svolto il “Raduno del Secolo”, momento clou per festeggiare i cent’anni della marchio Citroen, organizzato dai collezionisti del brand riuniti nell’associazione Amicale Citroen & DS France con la collaborazione di l’Aventure Peugeot Citroen DS.

La location dove si è svolto il “Raduno del Secolo” è davvero esclusiva, ed ha un significato particolare per la Marca: si tratta del sito de La Ferté-Vidame, il più segreto tra i luoghi segreti di Citroën, un luogo simbolico perché dal 1938 è il centro delle prove della Marca, che include una pista all’interno di un parco chiuso. É proprio su questa pista che si svolsero i primi test dei prototipi della 2 CV.

Allo storico evento, hanno partecipato oltre 4mila vetture della Marca del Double Chevron, 11mila collezionisti e circa 50mila visitatori. Dall’Italia sono arrivati oltre 150 equipaggi, alcuni dei quali radunati in una carovana partita dal civico 41 di via Gattamelata a Milano, dove nel lontano 1924 ebbe inizio l'avventura italiana di Citroën e dove ancora oggi ha sede la sua filiale italiana.

Citroën, attiva sostenitrice dell’evento, ha fornito un sostanzioso contributo al Raduno del Secolo con una esposizione eccezionale di 42 modelli. Oltre a quella della Marca, hanno partecipato modelli capaci di segnare la storia dell’auto oltre ad illustrare tutta l’identità di Citroën, Marca popolare nel senso nobile del termine, che da decenni conquista per lo stile audace e il comfort di riferimento, al servizio di una mobilità per tutti. Una marca dalla personalità unica che è tra le più collezionate al mondo e occupa un posto speciale nel cuore di molte famiglie.

L’esposizione partiva dalle origini per evidenziare la storia della Marca, la sua gamma attuale e la sua visione della mobilità del futuro, rappresentata dalle due concept car: Ami One Concept e 19_19concept. Quest'ultima concept rappresenta la visione della Marca dell’ultra comfort e della mobilità extra urbana. Reale manifesto Citroën decisamente fuori dagli schemi e dai tradizionali codici automobilistici, rappresenta una visione della mobilità volutamente non convenzionale, rivolta al futuro e senza limitazioni. Oggetto aerodinamico e tecnologico, dal design spettacolare, dalla forma di una capsula trasparente sospesa sulle ruote innovative di grandi dimensioni.

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti