Modena Motor Gallery, l’atteso evento è pronto a scaldare i motori

Mancano poco più di due mesi all’inaugurazione del Modena Motor Gallery, l’atteso evento motoristico che svolgerà nel weekend del 21 e 22 settembre nell’esclusiva location di Modena Fiere.

Una caratteristica peculiare di Modena Motor Gallery sarà lo spazio riservato ai più autorevoli artigiani e restauratori: un’intera corsia di 500 metri ospiterà gli artigiani che fanno di Modena, della Motor Valley e dell’Emilia Romagna una terra ricca di passione per i motori, fucina di meccanici, ingegneri, battilastra e carrozzai. Giunta alla settima edizione, Modena Motor Gallery ha vantato lo scorso anno una partecipazione di oltre 10.000 visitatori, un incredibile successo che nell’edizione 2019 potrà essere bissato grazie alla partecipazione di oltre 360 espositori, 900 auto e moto storiche, e poi club, registri storici e musei.

“Molte fiere  di auto e moto d’epoca sono in crisi e arrancano, vendite e aste on line sono concorrenti agguerriti anche se il mercato segnala un calo delle vendite di auto ormai a livelli europei - ha dichiarato Mauro Battaglia, AD di Vision Up e ‘anima’ di Modena Motor Gallery che ha aggiunto - Occorre puntare sui contenuti e non solo sulla vendita di spazi per i commercianti: dobbiamo stimolare nuove fasce di persone ad avvicinarsi a questo mondo straordinario. I commercianti dopo anni di buoni risultati economici devono sforzarsi di fare politiche commerciali più abbordabili e gli organizzatori delle fiere di settore devono cercare di offrire una gamma di prodotti ed eventi che rendano le mostre mercato un luogo di affari possibili ma anche di cultura, di sapere che si tramanda, di valorizzazione della storia e di sguardo sul futuro.”

la settima edizione di Modena Motor Gallery punta a diventare un luogo dove passare alcune ore gradevoli tra il sogno di acquistare un’auto degli anni Sessanta, sfogliare un libro, ascoltare un personaggio famoso, guardare la mostra delle auto e delle moto dagli anni Cinquanta agli anni Novanta, tra le quali spiccano la Ferrari Mondial del 1950, la Bugatti EB 110 1992- la Stanguellini Barchetta del 1948 e la Maserati Ghibli 1970. A Modena Motor Gallery ci sarà anche la stupenda mostra Futura in Galleria, e si potrà partecipare all’arrivo delle novanta A112 organizzato dal Club Motori di Modena e al raduno di auto stupende a cura del Circolo della Biella. Ma si potrà anche stare con gli occhi verso il cielo per ammirare i paracadutisti che atterreranno nell’area della Fiera.

Un appuntamento, dunque, da non perdere, quello di Modena Motor Gallery edizione 2019, che ancora una volta saprà far immergere il visitatore in un mondo da sogno, quello delle auto d’epoca, per uno straordinario viaggio nel passato e, questa volta, anche nel futuro.

 

 

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti