UN MUSEO PER FAR CORRERE LA STORIA DEL BISCIONE

A pochi chilometri dal capoluogo lombardo, precisamente nel Comune di Arese, si trova “La Macchina del tempo – Museo Storico Alfa Romeo”, luogo simbolo del celebre marchio, che ospita al suo interno le vetture più significative dell’epopea aziendale. Durante un’entusiasmante visita ioCarrozziere ha ripercorso le fasi principali che hanno reso grande e inimitabile la casa automobilistica milanese, con un occhio di riguardo alle collaborazioni con alcune delle più celebri carrozzerie italiane.

A scuola le maestre spiegano sempre ai bambini che per imparare a sognare bisogna seguire le proprie emozioni. Questo insegnamento, se colto nella sua vera essenza, può essere importante anche quando si cresce e si diventa adulti, soprattutto nel routinario e talvolta meccanico mondo del lavoro. A giugno durante una bella ariosa mattinata meneghina, la nostra redazione ha avuto la fortuna e la capacità di unire il sogno all’impegno lavorativo di visitare “La Macchina del tempo – Museo Storico Alfa Romeo” (pensato da Orazio Satta Puliga, a capo dell’Ufficio Progettazione negli anni successivi al secondo conflitto mondiale, e inaugurato nel 1976 in seguito alla dismissione del sito produttivo e alla conseguente perdita della funzione direzionale del Centro), che ha riaperto al pubblico il 24 giugno dello scorso anno, dopo un significativo intervento di riqualificazione e allestimento. Questo museo è stato progettato, quindi, per raccontare la storia leggendaria del Biscione, attraverso un appassionante e suggestivo percorso condensato in tre principi che rispecchiano dettagliatamente i valori del marchio: la Timeline, che rappresenta la continuità industriale; la Bellezza, capace di unire stile e design; la Velocità, sintesi di tecnologia e leggerezza.

 

La versione completa dell'articolo è disponibile sul numero cartaceo di settembre di ioCarrozziere 2016.
La versione completa dell'articolo è disponibile sul numero cartaceo di settembre di ioCarrozziere 2016. - See more at: http://iocarrozziere.it/news/attualita/item/579-incidenti-il-cellulare-distrae-l-automobilista#sthash.s73qZff6.dpuf
Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com
Chi siamo  Contatti